Gli antichi Giochi Olimpici

 

I Giochi Olimpici cominciarono nel 776 a.C. ad Olimpia, nell'antica Grecia, e si tennero per più di mille anni. Comunque, la cerimonia religiosa che ha dato origine ai Giochi è perfino più antica e potrebbe risalire al tredicesimo secolo avanti Cristo.

La corsa era l'unico sport nelle prime 13 Olimpiadi. La distanza percorsa era una "stadia", circa 85 metri. Successivamente furono introdotte corse su distanze maggiori come il "diaulos" (365 metri) ed il "dolichos" (24 "stadias", circa 2 km). Nel 708 aC, furono introdotti il pentathlon e la lotta libera, il pugilato nel 688 aC, e la corsa delle bighe nel 680 aC. 

Con la dominazione romana sui greci, i Giochi persero progressivamente la loro identità. 
Durante l'impero di Nerone, al posto dei cittadini liberi gareggiavano gli schiavi per le loro vite combattendo contro gli animali. Nel 393 aC, i gloriosi Giochi vennero aboliti dall'imperatore Teodosio I.

PUBBLICITÀ




© 1999-2018 Helio A. F. Fontes
 Copacabana Runners - Atletismo e Maratonas