Le zone di frequenza cardiaca


Questo articolo descrive le cinque zone di frequenza cardiaca definite da Sally Edwards:

% della massima frequenza cardiaca

Zona di allenamento: 

50-60%

Zona del cuore sano

60-70%

Zona moderata

70-80%

Zona aerobica

80-90%

Zona della soglia anaerobica

90-100%

Zona limite

Controlla i tuoi battiti al minuto in ciascuna zona di allenamento:

Inserisci la tua massima frequenza cardiaca ->
Suggerimento: puoi valutare la tua massima frequenza cardiaca con queste semplici formule:
Maschio: 220 - (età) | Femmina: 226 - (età) 

Zona di allenamento

Battiti al minuto
minimo | massimo

Zona del cuore sano
(50-60% della m.f.c.)

|

Descrizione della zona: 

 

Questa zona è per: coloro i quali si preparano alla partenza di una corsa, rientrano da un infortunio oppure da un problema di salute. Per il riscaldamento ed il recupero da allenamenti più intensi.

Zona moderata
(60-70%
della m.f.c.)

|

Descrizione della zona:  

Questa zona è per: bruciare i grassi, rinforzare il cuore, allenamento aerobico.

Zona aerobica
(70-80%
della m.f.c.)

|

Descrizione della zona:  

Questa zona è per: rinforzare il cuore, migliorare il sistema respiratorio, aumentare il numero e la dimensione dei vasi sanguigni, aumentare la capacità dei polmoni. 

Zona della soglia anaerobica
(80-90%
della m.f.c.)

|

Descrizione della zona:  

Questa zona è per: allenamento anaerobico,allenamento per far metabolizzare efficientemente al corpo gli acidi lattici. 

Zona limite
(90-100%
della m.f.c.)

|

Descrizione della zona:  

Questa è una zona ad alto rischio infortunio e non dovresti allenarti in questa zona senza un orientamento professionale.

PUBBLICITÀ

Volver a RecorridosTorna alla Allenamento per i corridori

© 1999-2017 Helio A. F. Fontes
 Copacabana Runners - Atletismo e Maratonas